In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Massimo Nardi SCRIVI ALL'AUTORE

Massimo Nardi

Giornalista, fotografo e filmaker freelance. Sito personale: www.massimonardi.it


Articoli di Massimo Nardi su Il Cambiamento

Elena, un anno senza supermercato

Decrescita Pochi giorni fa la nostra giornalista di redazione Elena Tioli ha festeggiato un anno senza mettere piede in un supermercato. Da intervistatrice ad intervistata, è lei a raccontare oggi la sua esperienza lontana dalla grande distribuzione. «Non andarci mi fa stare bene. So da dove arriva quello che mangio e come vengono fatti i prodotti che utilizzo. Mi piace decidere in che tasche far finire i miei soldi, evitando di finanziare multinazionali e, nel mio piccolo, dando una mano a forme di produzione alternativa, più sostenibile e giusta». 8/1/16

Elettrosmog, tribunale francese sancisce l'invalidità civile

Inquinamenti Storica sentenza a Tolosa: il giudice ha riconosciuto una pensione di invalidità per "ipersensibilità elettromagnetica" ad una donna di 39 anni, che percepirà, per i prossimi tre anni, 800 euro al mese. Degli effetti dei campi elettromagnetici sull'uomo ne abbiamo parlato con la Dottoressa Fiorella Belpoggi, Direttore del Centro di Ricerca sul Cancro “Cesare Maltoni" dell’Istituto Ramazzini di Bologna. 17/11/15

Aguas de Oro, il reportage su Máxima, la donna che ha sconfitto le multinazionali

Popoli Nativi E' pronto il documentario che racconta la storia di Maxima Acuña de Chaupe, la contadina peruviana che ha combattuto contro la multinazionale mineraria che voleva portarle via la terra. Il Cambiamento ha sostenuto gli autori, Simona Carnino e Luciano Gorriti Robles, che con il loro progetto si sono aggiudicati il primo premio del Dev Reporter Network promosso dal Consorzio delle Ong Piemontesi. 26/10/15

Yurta, un modo ecologico di abitare la casa. Ma non in Italia

Bioedilizia Nata in Mongolia e concepita per essere un’abitazione nomade, quindi facilmente smontabile e trasportabile, è ecologica ed economica. Si sta diffondendo negli Stati Uniti e nell’Europa del Nord, ma non in Italia. Il parere tecnico dell’architetta Michela Tascioni e la storia di Barbara Bertinetti. 20/10/15

Farfalla Monarca in estinzione, la Monsanto tra le cause

In estinzione Secondo uno studio recente, il glifosato, principio attivo dell’erbicida RoundUp, prodotto dalla multinazionale americana, è la causa principale della riduzione di questa specie di farfalla, il cui numero è diminuito dell’80% rispetto agli anni novanta. Tra le altre cause, si annoverano il disboscamento illegale e i cambiamenti climatici. 6/8/15

Inquinamento elettromagnetico, l’appello di 190 scienziati all’Onu

Inquinamenti Nel testo si richiede l’adozione di linee guida più rigide sull’esposizione ai campi elettromagnetici, incoraggiando misure precauzionali, ed educando il pubblico riguardo ai rischi per la salute, in particolare dei bambini e delle donne incinte. L’analisi della Dottoressa Fiorella Belpoggi, Direttore Centro di Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni dell’Istituto Ramazzini di Bologna, tra i firmatari dell’appello. 30/7/15

La mobilitazione del web contro gli sprechi alimentari

Beni Comuni Lanciata sulla piattaforma change.org una petizione diretta al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Parlamento, con l’obiettivo di approvare una legge che imponga alla grande distribuzione di donare il cibo invenduto ad organizzazioni di volontariato. Il caso francese e le lacune di una legge troppo debole dimostrano però che il cambiamento nei consumi deve partire dai singoli individui. 1/7/15

TTIP, spalancata la porta alle multinazionali

Multinazionali Approvata ieri l’ISDS, ovvero la norma di arbitrato che consente alle imprese di fare causa agli Stati che vogliono mantenere una normativa a difesa dei diritti dei cittadini. Il testo sarà votato il 10 giugno al Parlamento Europeo in seduta plenaria. In caso di approvazione, i governi avrebbero gravi difficoltà a tutelare settori come quello della chimica, dell’agroalimentare, del lavoro, dei servizi pubblici e della finanza. 29/5/15

Tutto il mondo in marcia contro la Monsanto

Multinazionali Sabato 23 maggio è andata in scena la Marcia contro la Monsanto: dalla Francia alla Svezia, dagli Usa allo Sri Lanka, migliaia di cittadini in 6 continenti, 48 Paesi e 421 città hanno sfilato nelle piazze contro la multinazionale americana. 23/5/15

The Monsanto Years, il nuovo disco di Neil Young contro la multinazionale americana

Inquinamenti In uscita il 16 giugno, l'album del cantautore canadese è dedicato alla multinazionale di biotecnologie agrarie, da anni al centro di critiche e cause legali per l’uso indiscriminato di pesticidi e sementi ogm. «I pesticidi della Monsanto avvelenano i nostri cibi, uccidono le api e tutte le altre forme di vita fondamentali per l’ecosistema», scrive Young dalla sua pagina facebook. E la protesta si allarga anche alla Starbucks, grande catena internazionale di caffetterie. 15/5/15

Expo? No grazie!

Editoriale Mc Donald’s, Enel, Eni, Coca Cola: sono alcuni tra i partner dell’Esposizione Universale sull’alimentazione e la nutrizione che si apre oggi a Milano, nonchè multinazionali che gestiscono il nostro cibo pensando solo al proprio profitto. Intervista a Luca Trada del comitato No Expo e presentazione di cinque infografiche che ricostruiscono il viaggio del cibo dalla chimica al piatto. 1/5/15

Il nostro futuro nelle mani delle api

In estinzione Uno studio dell’UE afferma che il 9,2% delle api europee è a rischio estinzione. Mentre in Italia la produzione è calata del 50% in 7 anni. Vittime di pesticidi, inquinamento e cambiamenti climatici, questi meravigliosi insetti riusciranno difficilmente a sopravvivere, mettendo a serio rischio l’intera catena alimentare. Per evitare il disastro istituzioni e associazioni corrono ai ripari. 23/4/15

Genuino Clandestino, la resistenza dei contadini italiani

Chilometro Zero Nato a Bologna nel 2010 come campagna di comunicazione per la libera trasformazione dei cibi contadini, si trasforma ben presto in movimento per l’autodeterminazione alimentare, generando interesse reale e mediatico. Intervista a Filippo Taglieri e al fotografo Michele Lapini, co-autore insieme a Sara Casna, Michela Potito e Roberta Borghesi, del libro “GENUINO CLANDESTINO. Viaggio tra le agri-culture resistenti ai tempi delle grandi opere”, inchiesta itinerante sulle realtà che in tutta Italia fanno parte del movimento. 13/4/15

L’ossessione degli Americani per la carne di pollo

Esperimenti e Vivisezione Uno studio della University of Alberta Meat Control evidenzia i cambiamenti preoccupanti nelle dimensioni e nel peso dei polli negli ultimi 60 anni. Mentre in tutto il mondo aumenta il consumo della carne bianca a scapito di quella di manzo e di maiale. 17/3/15

A Marano nel Modenese nasce l’Ufficio di Scollocamento Solidale

Culture per il Cambiamento L’Associazione di Promozione Sociale ed Ecovillaggio, Tempo di Vivere, ha creato un nuovo progetto per trasformare la crisi in una opportunità per un cambiamento sostenibile. Appuntamento il 12 febbraio, con una serata di presentazione, a cui parteciperà come ospite Paolo Ermani, co-autore, insieme a Simone Perotti, del libro “Ufficio di Scollocamento”, a cui il progetto si ispira. 3/2/15

1950, benvenuti nella nuova era dell’Antropocene

Clima Un nuovo dossier dell’International Geosphere-Biosphere Programme, in collaborazione con lo Stockholm Resilience Centre, fissa l’inizio della Grande Accelerazione agli anni Cinquanta del Novecento. Nel video, tradotto dalla nostra redazione e reso disponibile al pubblico italiano, un viaggio di 3 minuti attraverso gli ultimi 250 anni della nostra storia. 22/1/15

Ciclofficine, dove la bicicletta è condivisione sociale

Culture per il Cambiamento Nate agli inizi degli anni 2000, sulla scia della Critical Mass di San Francisco, sono delle vere e proprie botteghe dove riparare e riciclare biciclette ed immaginarne di nuove, costruendole da soli o con l’aiuto dei meccanici. Il tutto senza scopo di lucro. 19/1/15

Amburgo, via le automobili nel giro di 20 anni

Mal di Città Si chiama Grünes Netz ed è un progetto di riorganizzazione della città che prevede l’unione di vie pedonali e piste ciclabili. Obiettivo ambizioso quello di eliminare del tutto le automobili. 15/1/15

Lauren Singer, la ragazza che non produce rifiuti

Donne per il cambiamento Ventiquattro anni, americana di New York, due anni fa ha deciso di aprire il blog Trash is for Tossers, dove documenta la sua vita a rifiuti zero. «Amare la natura e studiare scienze ambientali non significa vivere nel rispetto dell'ambiente. Ora che ho questa vita sono incredibilmente felice», spiega nell'intervista al nostro giornale. 14/1/15

I had a black dog, un libro per spiegare cos'è la depressione. Intervista all'autore Matthew Johnstone

Medicina Pubblicato in Australia nel 2005, è stato promosso e trasformato in video dall'OMS, per sensibilizzare l'opinione pubblica sul male oscuro che affligge milioni di persone. «La cura migliore? Fare esercizio fisico, meditare e avere una valida rete di supporto», afferma l'autore. La nostra redazione ha sottotitolato il video per renderlo disponibile al pubblico italiano. 17/12/14

 
TRE - Tecnici Risparmio Energetico