Clima

L’Italia e il Protocollo di Kyoto: vietato dire la verità?

Clima Il Cambiamento ha fornito di recente dati precisi, una visione puntuale e rigorosa sulla situazione del nostro Paese nei riguardi del Protocollo di Kyoto. Oggi torniamo sull’argomento per denunciare come nella stampa italiana continuino ad essere divulgati dati che, seppur corretti, vengono posti in contesti sbagliati generando confusione nel lettore e, ancor peggio, fornendo rassicurazione su un tema che prima o poi ci riguarderà tutti: le conseguenze del ritardo dell’Italia nel raggiungimento degli obiettivi assunti nell’ambito del protocollo di Kyoto. di Antonio Lumicisi - 18/2/14

L'emergenza clima devastante anche per gli animali

Clima L'allarme è lanciato dal Wwf: "Accoppiamenti e periodi riproduttivi sempre più spesso alterati dai cambiamenti climatici". Le emissioni di gas serra aumentano e gli effetti del cambiamento climatico toccano anche gli animali e la loro riproduzione: cambiano le abitudini migratorie e riproduttive di molte specie, soprattutto degli uccelli. di Redazione - 12/2/14

Gelicidio in Slovenia: le foreste distrutte

Clima Le foreste in Slovenia in questi giorni vengono distrutte da un fenomeno che fatica ad apparire naturale, ma i media nazionali non informano. Lo fa Il Cambiamento. di Martino Danielli - 6/2/14

Protocollo di Kyoto: l'Italia lontana dall'obiettivo

Clima E’ difficile trovare sulla stampa nazionale informazioni aggiornate su quello che può essere considerato il trattato ambientale più famoso al mondo: il protocollo di Kyoto. E da sapere c'è che l'Italia è ben lontana dall'obiettivo. di Antonio Lumicisi - 15/1/14

Clima: ecco chi finanzia i negazionisti

Clima I negazionisti, quelli che dicono che il clima non sta cambiando affatto e che non è comunque colpa dell’inquinamento, non saranno tanti, ma sono comunque ben organizzati e hanno finanziatori di tutto rispetto. di Giovanni Fez - 31/12/13

Clima bene comune

Clima Abbiamo intervistato Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana, che ha scritto recentemente, insieme all'economista Alessandra Goria, un libro sul problema dei cambiamenti climatici in atto e sulle possibili soluzioni che è possibile adottare a livello individuale e sociale per arginare il problema, e stabilizzarlo a un livello accettabile per la sopravvivenza prima di tutto dell’Umanità e poi del maggior numero di specie animali e vegetali del pianeta di Valerio Pignatta - 19/12/13

L’effetto serra: il fantasma del palcoscenico

Clima La presa di coscienza reale e profonda dei cambiamenti climatici passa attraverso l'osservazione dei cicli della natura, stravolti alla radice e rimescolati in una folle casualità. L'avvicinamento agli altri esseri viventi (umani e non) e la realizzazione del loro attuale disagio di vivere può essere la via di salvezza che ci porta a scoprire soluzioni individuali e sociali per fermare il disastro ambientale in corso di Sonia Savioli - 18/11/13

Dalle Filippine confermano: i cambiamenti climatici non esistono.

Clima Il più potente tifone mai registrato sulla terraferma con venti oltre i 300 km orari si è abbattuto con una violenza inaudita sulle Filippine colpendo milioni di persone, seminando distruzione e provocando una quantità di vittime ancora incalcolabile. di Paolo Ermani - 12/11/13

Cambiamenti climatici: verso un futuro di guerre e povertà

Clima Fame, povertà, inondazioni, siccità, ondate di caldo, guerre e malattie. A causa dei cambiamenti climatici e del riscaldamento globale, questi mali sono destinati ad aggravarsi nei prossimi anni. È quanto emerge da alcuni stralci della bozza di un rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc). di Alessandra Profilio - 5/11/13

“L'uomo è responsabile del riscaldamento globale in atto”, IPCC conferma

Clima Il riscaldamento globale è in atto e l'uomo è il principale responsabile dei cambiamenti climatici. A confermarlo è l'ultimo rapporto sul clima dell'IPCC (Intergovernmental panel on climate change) presentato venerdì scorso a Stoccolma. di Alessandra Profilio - 30/9/13

Cambiamenti climatici: “un pianeta sempre più a rischio”

Clima Una realtà sempre più allarmante, con scenari che prevedono temperature globali in pericoloso aumento e conseguenze già gravi sulle persone e sui sistemi naturali del nostro meraviglioso pianeta. Il WWF presenta così il quadro che verrà delineato dal nuovo rapporto dell’IPCC, il comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici, riunito da ieri a Stoccolma. di WWF - 24/9/13

Journey into Fragility: nona tappa Islanda

Viaggi L'artista Maria Rebecca Ballestra in viaggio da febbraio 2012 per dodici tappe nel mondo, tante quante le dodici tesi della Carta per la Terra e per l'Uomo creata da Massimo Marasso nel 2001, alla quale l'itinerario si ispira. La nona tappa, dall'8 al 23 agosto prossimi, sarà in Islanda. Il tema al centro questa volta sarà il dramma dello scioglimento dei ghiacciai dell'Artico. di Redazione - 6/8/13

La fine del mondo è in anticipo, parola di Nature

Clima Un rapporto pubblicato su Nature, considerata la rivista scientifica più autorevole al mondo, conferma che il temuto riscaldamento globale di 2 gradi - il famoso punto di non ritorno - potrebbe arrivare dai 15 ai 35 anni prima del previsto. di Marco Di Gregorio - 6/8/13

Condizionatori: la temperatura non deve scendere sotto i 24°

Clima È da poco entrato in vigore un provvedimento che, per la prima volta in Italia, introduce nuove regole in materia di climatizzazione estiva e riscaldamento invernale. Le abitazioni dotate di impianti di aria condizionata non potranno avere una temperatura media inferiore ai 24 gradi centigradi. di Laura Pavesi - 5/8/13

Cambiamenti climatici: conferenza internazionale su clima e città

Clima “Gli impatti del cambio climatico nelle città italiane sono una emergenza e una sfida per riqualificare mettendo in sicurezza il territorio”. Della dimensione dei cambiamenti climatici e della consapevolezza della necessità di doverli affrontaresi è parlato oggi a Venezia, nel corso della prima conferenza internazionale sul clima e le città organizzata da Legambiente e Università Iuav. di Legambiente - 23/5/13

Cambiamenti climatici: “record storico di CO2”

Clima La CO2 in atmosfera ha superato la soglia 'psicologica' di 400 ppm di concentrazione, un valore che non era stato toccato negli ultimi tre milioni di anni. “Un livello altissimo che rappresenta l'ennesimo campanello d'allarme rispetto ai cambiamenti climatici in corso nel Pianeta”. di Greenpeace - 13/5/13

Frutta scomparsa: in 100 anni sparite il 75% delle varietà

Agricoltura Biologica Nell'ultimo secolo in Italia alcune specie di frutta hanno registrato una perdita di varietà pari a circa il 75%. Il preoccupante dato è emerso nell'ambito del seminario ‘Frutti del passato per un futuro sostenibile’ organizzato dall’Ispra per discutere le soluzioni da adottare per il recupero delle colture in via di estinzione. di Redazione - 24/4/13

Forward on Climate: a Washington la più grande manifestazione per il clima

Clima 40mila persone hanno dato vita il 17 febbraio a Washington alla più grande manifestazione per il clima di sempre negli Stati Uniti. Obiettivo: far pressione sull'amministrazione Obama affinché prenda in mano la situazione e si opponga alle grandi multinazionali inquinanti del petrolio e del gas. Al centro delle proteste il progetto Keystone XL, l'oleodotto che dovrebbe portare il petrolio estratto da sabbie bituminose dal Canada al Texas. di Andrea Degl'Innocenti - 20/2/13

Dalla sostenibilità alla resilienza: imparare a riprendersi in fretta

Clima Degrado, povertà, eventi meteorologici estremi. Nell'ambito del dibattito sulla lotta ai cambiamenti climatici e la crisi ambientale sta emergendo il concetto di resilienza, ossia come aiutare la popolazione, le organizzazioni e i sistemi vulnerabili a resistere e persino a prosperare in seguito ad imprevedibili eventi distruttivi. di Andrew Zolli - 7/2/13

Cambiamenti climatici. Doha, l'ennesimo fallimento

Clima Poca ambizione e nessun impegno concreto. A Doha, in Qatar, i 194 Paesi che hanno partecipato al summit sui cambiamenti climatici hanno trovato un accordo soltanto per estendere fino al 2020 il protocollo di Kyoto. di Alessandra Profilio - 10/12/12

Doha: “in ballo il protocollo di Kyoto, ma i media non ne parlano”

Clima Di 530 mila vittime è il drammatico bilancio dei 15mila eventi metereologici che si sono verificati negli ultimi 20 anni. Eppure, nonostante gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici, la 18ma Conferenza delle Nazioni Unite sul clima in corso a Doha viene ignorata dai media e dalla politica. È quanto denuncia il coordinamento politico di 'Ecologisti e Reti Civiche - Verdi Europei'. di Ecologisti e Reti Civiche - Verdi Europei - 4/12/12

“Il tempo sta scadendo”. A Doha la conferenza Onu sul clima

Clima Si è aperta ieri mattina a Doha, in Qatar, la 18ma Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Al summit partecipano i rappresentanti di circa 190 paesi per promuovere i difficili negoziati sulla limitazione delle emissioni di gas a effetto serra. “Il tempo sta scadendo”. di Redazione - 27/11/12

Vittime e danni del maltempo. "Acqua assassina"?

Clima L'ultima ondata di maltempo ha portato con sé morte e devastazione nel centro-nord Italia, colpendo in particolare la Toscana. E mentre l'emergenza si sposta al sud, nel nostro Paese si cerca ancora una volta di far passare per disastri naturali ciò che la logica prevede ed annuncia da sempre. di Mario Apicella - 16/11/12

Greenpeace: "Morti per alluvione, vittime del caos climatico"

Clima Se non si inverte presto la rotta in materia di emissioni di gas serra, eventi atmosferici estremi come quelli di questi giorni saranno sempre più frequenti e violenti. È quanto sostiene Greenpeace in riferimento all'emergenza maltempo nel centro Italia. di Greenpeace - 14/11/12

Nubifragi, uragani e i lati oscuri delle società

Clima Un clima sempre più instabile sembra accentuare i problemi dei paesi che ne subiscono i capricci. In Italia la piaga annosa della cementificazione ha mostrato il suo lato più distruttivo con gli allagamenti di Toscana e Liguria. Negli Usa l'Uragano Sandy è stato usato come pretesto per accelerare ulteriormente i processi di privatizzazione e le politiche neoliberiste. di Andrea Degl'Innocenti - 13/11/12

Uragano Sandy. "Il cambiamento climatico minaccia tutti"

Clima L’uragano Sandy, che sta devastando molti Stati negli USA, è un evento meteorologico estremo indotto dal cambiamento climatico. Senza un radicale cambiamento di rotta nelle nostre politiche energetiche, avverte Greenpeace, fenomeni di questo tipo sono destinati a moltiplicarsi, a divenire sempre più distruttivi, a colpire zone del pianeta tradizionalmente estranee a calamità del genere. di Greenpeace - 31/10/12

Cambiamenti climatici, elaborare insieme una strategia nazionale

Clima Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha avviato un processo per l’elaborazione della Strategia Nazionale di Adattamento ai cambiamenti climatici. Al fine di coinvolgere in tale processo I portatori di interesse e la società civile, è stato messo online un questionario pubblico. di Redazione - 19/10/12

Energia, acqua, cibo: l’illusione del “nulla da pagare”

Clima “Nelle polemiche o nella rassegnazione fatalista nessuno pronuncia le due parole che invece tutti dovrebbero pronunciare. No, non 'spending review' bensì 'riscaldamento globale'. Nel mondo sta accadendo qualcosa, ed è quello”. Secondo molti scienziati siamo infatti ormai vicini al punto di non ritorno, quello in cui si innescherà un circolo vizioso che renderà il processo di global warming inarrestabile. di Filippo Schillaci - 13/9/12

Emergenza clima: “serve una spending review in senso ambientale”

Clima Malgrado un'estate caratterizzata da continui eventi metereologici estremi, la crisi climatica ed ambientale continua ad essere ignorata da Governo, 'mercati' ed opinione pubblica. È quanto afferma il WWF secondo cui è necessario elaborare con urgenza una strategia di taglio emissioni gas serra ed adattamento ai cambiamenti climatici ormai in atto. di WWF - 10/9/12

I ghiacci dell'Artico scendono al minimo storico

Clima Lunedì scorso l'estensione del ghiaccio marino artico ha raggiunto il minimo storico e probabilmente diminuirà ulteriormente nelle prossime due settimane. L'allarme viene dal National snow and ice data center (Nsidc), il quale riferisce che lo scioglimento dei ghiacci è da attribuire all'aumento globale delle temperature e alle recenti condizioni meteo, con ondate di caldo eccezionali. di Alessandra Profilio - 29/8/12

Geoingegneria e manipolazione climatica: chi controlla il tempo che fa?

Clima Sono in corso da più di sessant'anni tentativi di condizionare artificialmente il clima, controllare piogge e nevicate, alterare la temperatura atmosferica, generare tornado e tsunami. Chi conduce questi esperimenti? E a quale scopo? Viaggio in uno degli argomenti più dibattuti della rete, quello della manipolazione climatica, e nelle numerose teorie, più o meno verosimili, che lo circondano. di Andrea Degl'Innocenti - 24/8/12

Siccità in aumento, ma continua la corsa ai combustibili fossili

Clima La Nasa ha pubblicato alcuni studi sul clima in cui ammette di aver sottostimato la rapidità dei cambiamenti climatici in atto. E mentre aumenta la siccità che nei prossimi anni renderà inabitabile il 30 per cento del suolo attualmente popolato, continua la corsa sfrenata all'estrazione dei combustibili fossili. Una corsa che andrebbe arrestata ora. di Andrea Marciani - 21/8/12

Gli alberi stanno morendo. Cosa possiamo fare?

Foreste Da giugno ad agosto abbiamo avuto siccità e temperature quasi sempre vicine o superiori ai trenta gradi. L'analisi di Sonia Savioli sui danni che questo clima sta arrecando alle nostre foreste di querce e frassini, ornielli e aceri, pioppi e salici, faggi e castagni. "Non ci vorrebbe molto a capire che un simile clima è in se stesso una catastrofe per tutti i viventi non umani che abitano zone, come il centro Italia, in cui fino a pochi decenni fa vigeva un clima temperato". di Sonia Savioli - 20/8/12

Caldo e incendi, in Maremma è "terrorismo ambientale"

Territorio Con l'anticiclone africano inizia oggi quella che è stata definita la settimana più calda dell’anno. Le temperature saranno altissime in tutte le città della penisola ma il dato più allarmante riguarda i nostri ghiacci. Intanto l'ultima vittima dei piromani di agosto è la Maremma. Ieri sono stati incendiati 120 ettari di pineta a Marina di Grosseto. Coldiretti: "Un vademecum contro gli incendi". di Redazione - 20/8/12

L’ecoscetticismo sale in cattedra con i negazionisti del riscaldamento globale

Clima In Dakota del Sud, Louisiana, Oklahoma, Tennesse, Texas e UTA, le teorie negazioniste sul riscaldamento globale e le sue cause sono insegnate come alternative scientificamente valide. Il timore è che nei prossimi anni questo fenomeno possa estendersi anche ad altri Stati. Scopriamo perché. di Andrea Schirosi - 8/8/12

Negli Stati Uniti sarà l’EPA a regolare le emissioni di CO2

Clima Gli Stati Uniti affidano all’agenzia per la protezione ambientale, l'EPA (Environment Protection Agency), il compito di regolare le emissioni di CO2. Un duro colpo alle lobby delle fonti fossili e un passo in avanti a favore della lotta al global warming e contro l’apertura di nuove centrali a carbone. di Daniela Sciarra - 16/7/12

Profughi ambientali, da Legambiente un dossier sulle migrazioni forzate

Clima Sono 6 milioni l’anno le persone costrette a lasciare il proprio territorio per eventi climatici estremi. Nel 2011 i danni economici sono stati pari a 380 miliardi di dollari. In occasione di Rio +20, Legambiente presenta il dossier sulle migrazioni forzate e sottolinea la necessità di "riaffermare i diritti umani delle persone costrette a migrare". di Legambiente - 22/6/12

Earth Hour. Parte il countdown per l'ora a luci spente

Clima "Il mondo si spegne per un'ora: città, monumenti, singole abitazioni. Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche l'impegno, concreto, di ognuno sulla strada della sostenibilità" così il Wwf presenta l'edizione di quest'anno dell'Ora della Terra (Earth Hour), che si tiene sabato 31 marzo 2012, dalle 20.30 alle 21.30 in tutto il mondo. di Redazione - 30/3/12

In Toscana non piove più? Sintomi locali di un'emergenza globale

Clima Le piogge nel 2011 in Toscana sono state del 40 per cento inferiori alla media ed ora si teme per i raccolti. Se la primavera non sarà particolarmente piovosa si rischia una crisi idrica ed agricola senza eguali negli ultimi anni. I cambiamenti climatici sono arrivati. Da anni che ne sentiamo parlare, eppure, in un certo senso, 'ancora' non ce l'aspettavamo. di Andrea Degl'Innocenti - 29/3/12

Piogge scarse e specie rimpicciolite. Come il clima sta cambiando il Pianeta

Clima Nel continente europeo ci troviamo di fronte ad un deficit pluviometrico senza precedenti. Il pianeta vive un’era di cambiamenti climatici consistenti e si prepara all’epoca della siccità, mentre i corpi delle specie animali e vegetali rimpiccioliscono per effetto del surriscaldamento. A descrivere il quadro, il rapporto dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale, presentato il 23 marzo scorso, e un recente studio dell'Università nazionale di Singapore. di Dario Lo Scalzo - 27/3/12

Pausa pranzo? Cosa (non) mangiare per ridurre le emissioni di CO2

Stili di Vita Se è vero che l'eccessiva concentrazione di gas serra in atmosfera ed il conseguente aumento della temperatura terrestre sono quasi interamente attribuibili alle attività umane, e che dietro calamità naturali e cambiamenti climatici si celano soprattutto le nostre scelte quotidiane, allora anche la pausa pranzo al lavoro può fare la differenza. Ecco come. di Giovanna Di Stefano - 26/3/12

Geoingegneria, una bacchetta magica contro i cambiamenti climatici?

Clima La geoingegneria, cioè l'insieme delle tecniche di manipolazione dell'ambiente fisico dirette a contrastare i cambiamenti climatici, conquista investimenti e spazio nell'agenda pubblica. Ma finora nessuno è ancora in grado di fare previsioni sugli effetti di queste controverse tecnologie. di Angela Lamboglia - 23/3/12

Cambiamenti climatici: arriva la primavera, scompaiono le rondini

Clima Arriva la primavera, ma le rondini stanno scomparendo dai nostri cieli, anche a causa dell'effetto serra che devia le migrazioni di questi uccelli, simbolo della stagione a cui oggi diamo il benvenuto. Le previsioni dei meteorologi per la stagione appena iniziata confermano quella tendenza all'aumento delle temperature che si sta registrando negli ultimi anni. di Alessandra Profilio - 21/3/12

Cambiamenti climatici. "In arrivo una piccola era glaciale"

Clima Nei prossimi anni potrebbe cominciare una piccola era glaciale che avrà il suo culmine, in temperatura minima, intorno al 2055. È questa la tesi sostenuta dall'astrofisico russo Abdussamatov, noto soprattutto per i suoi studi sul comportamento del sole e le conseguenze sul clima del pianeta. di Umberto Mezzacapo - 15/3/12

Cambiano le correnti artiche, un rischio per l’equilibrio climatico

Clima Recenti rilevamenti hanno permesso agli studiosi di notare delle anomalie negli equilibri fra i vari elementi che fungono da stabilizzatori del clima globale. In particolare, il campanello d’allarme arriva dalla corrente artica Beaufort Gyre. di Francesco Bevilacqua - 1/3/12

Ue: Carbon Tax per le compagnie aeree. Ma 29 Paesi 'non ci stanno'

Clima India, Cina, Stati Uniti, Russia, Brasile e altre 24 nazioni hanno deciso di opporsi alla decisione dell'Unione europea di applicare una carbon tax a tutte le compagnie europee che sorvolano il territorio Ue. La dichiarazione congiunta dei 29 Paesi è stata approvata al termine della conferenza internazionale sulla riduzione delle emissioni di gas serra, alla quale hanno partecipato i rappresentanti di 33 Stati e che si è conclusa a Mosca il 22 febbraio scorso. di Alessandra Profilio - 24/2/12

A sette anni da Kyoto: investire in efficienza energetica e rinnovabili

Clima Ricorre oggi il settimo anniversario del Protocollo di Kyoto, primo accordo globale sulla lotta ai gas serra, adottato nella città giapponese nel 1997 ed entrato in vigore nel 2005. Un accordo che però, lo ricordiamo, non è stato ratificato dagli Stati Uniti, esonera Cina e India dagli obblighi, e ha visto il Canada abbandonare il suo impegno. Le associazioni ambientaliste ribadiscono oggi la forza dell'economia 'verde'. di Alessandra Profilio - 16/2/12

Neve e gelo. Quando la natura diventa 'una drammatica calamità'

Clima "Nel linguaggio giornalistico la pioggia e la neve, abbandonata la loro natura di fenomeni atmosferici facenti parte dei cicli stagionali, si sono trasformati in eventi catastrofici contro i quali occorre guerreggiare con furia belluina". Cosa ci è successo se interpretiamo dei fenomeni naturali come eventi stra-ordinari da cui difendersi? di Marco Cedolin - 8/2/12

Italia nella morsa del gelo, "altri animali" in pericolo

Clima Cani e gatti, animali d'allevamento e fauna selvatica. Con l'Italia stretta nella morsa del gelo ormai da giorni, la situazione appare particolarmente critica per gli altri animali, la cui sopravvivenza è minacciata dalle bassissime temperature di questo inverno. di Alessandra Profilio - 7/2/12

Inverno di gelo? Secondo uno studio tedesco dipende dal riscaldamento globale

Clima All'origine degli inverni sempre più freddi che stanno investendo i Paesi europei, tra cui l'Italia, vi sarebbe il riscaldamento globale. Sembra un paradosso, eppure secondo uno studio tedesco l'inasprimento del gelo invernale sarebbe provocato proprio dallo scioglimento dei ghiacci artici. di Alessandra Profilio - 6/2/12

Tree-Nation: combattere il cambiamento climatico piantando alberi

Culture per il Cambiamento Combattere il cambiamento climatico, la desertificazione e la povertà piantando alberi. È questa la missione dell'associazione Tree-Nation. Tra i più ambiziosi progetti dell'associazione vi è quello di piantare 8 milioni di alberi in Niger. di Alessandra Profilio - 2/2/12

Metano e fuliggine, ridurre le emissioni per salvare clima e salute

Clima Da un recente studio scientifico della Nasa emerge come la riduzione drastica delle emissioni di gas metano e fuliggine nell’atmosfera potrebbe rallentare, a breve termine, il cambiamento climatico e ridurre il numero di morti per inquinamento in tutto il mondo. di Laura Pavesi - 2/2/12

Il gelo brucia le piante in terrazzo: come salvarle

Clima Con l'ondata di maltempo che si è abbattuta sull'Italia, è allarme gelo per le piante in terrazzo. È quanto afferma la Coldiretti che diffonde in un decalogo le 'regole d’oro' per salvare le nostre piante dal brusco abbassamento delle temperature. di Coldiretti - 31/1/12

Chi specula sui cambiamenti climatici? Personaggi pericolosi per l'ambiente

Clima L’oligarchia del potere economico e finanziario globale rappresenta la principale minaccia per il clima del pianeta. Un rapporto dell’International Forum on Globalization ci aiuta a conoscere coloro che traggono profitto dal cambiamento climatico. di Romina Arena - 20/1/12

Che tempo fa? Ne parliamo con Luca Mercalli

Clima Cambiamenti climatici, crisi ambientale ed energetica, economia e cambiamento. Dello stato di salute del Pianeta e delle strade da intraprendere in direzione di una maggiore sostenibilità abbiamo parlato con Luca Mercalli, meteorologo e climatologo italiano, noto al grande pubblico per la partecipazione al programma televisivo Che tempo che fa. di Stefano Zoja - 14/12/11

Cambiamenti climatici: il Canada si ritira dal Protocollo di Kyoto

Clima All'indomani della chiusura della 17esima Conferenza dell'Onu sui cambiamenti climatici, il Canada ha ufficialmente annunciato che si ritirerà dal protocollo di Kyoto, accordo che costituisce il primo tentativo planetario di contrastare il riscaldamento globale. di Alessandra Profilio - 13/12/11

Gli inevitabili fallimenti delle conferenze per il clima

Editoriale Le conferenze internazionali possono avere esiti determinanti per la lotta ai cambiamenti climatici? L'analisi di Paolo Ermani, Presidente Paea, all'indomani della chiusura del summit di Durban. di Paolo Ermani - 12/12/11

Durban: a vincere sono i giovani e i popoli del Sud

Clima Dopo 12 giorni di trattative, si è chiusa all'alba di ieri mattina la 17esima conferenza Onu sui cambiamenti climatici. A Durban è stata approvata la tabella di marcia che porterà all'adozione di un nuovo trattato globale salva-clima entro il 2015. di Luca Lombroso - 12/12/11

Durban, il mondo sulle spine

Clima Gli ultimi sviluppi da Durban mentre la Cop 17 sta volgendo al termine. Il "nostro" Luca Lombroso ci racconta cosa sta succedendo. di Luca Lombroso - 10/12/11

Durban: ultimo giorno, trattative in dirittura d'arrivo

Clima Volge al termine il summit sul clima in corso a Durban. Si chiude infatti ufficialmente oggi, 9 dicembre 2011, la 17esima conferenza mondiale Onu sui cambiamenti climatici, iniziata nella città sudafricana il 28 novembre scorso. Come si concluderanno le trattative? di Alessandra Profilio - 9/12/11

Cronache da Durban. In gioco il futuro del clima

Clima Da Durban il "nostro" Luca Lombroso ci manda quotidianamente le sue cronache, riflessioni, spunti su quanto sta accadendo intorno agli accordi sul clima. A due giorni dalla fine della Cop 17 è difficile fare una previsione. Il gioco va infatti oltre il derby USA-CINA con arbitro l’Unione Europea. In campo ci sono altri 191 giocatori in varie squadre, alcuni dei quali molto combattivi. di Luca Lombroso - 8/12/11

Durban. L'appello di Ban Ki-moon: "Soluzioni urgenti"

Clima Durban: "È in gioco il futuro del nostro pianeta". A tre giorni dalla chiusura della 17esima Conferenza mondiale sui cambiamenti climatici, il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha fatto appello ai partecipanti al summit di Durban per lavorare a soluzioni urgenti. di Alessandra Profilio - 7/12/11

Durban. Cambiamenti climatici: uomo responsabile nel 74% dei casi

Clima Il rinnovo del protocollo di Kyoto, la definizione di un mandato negoziale con relativa roadmap per giungere ad un nuovo accordo globale entro il 2015 e l'applicazione degli impegni presi l'anno scorso alla Cop di Cancun. Questa la posta in gioco alla 17ma Conferenza delle parti Onu in corso a Durban, in Sudafrica. di Alessandra Profilio - 5/12/11

Se i pruni fioriscono a ottobre, il vero prezzo dei cambiamenti climatici

Clima Quali motivi di inquietudine possono esserci in tranquille immagini primaverili di pruni in fiore? Molti, se si considera che queste fotografie sono state scattate in ottobre. Le conseguenze dei cambiamenti climatici sono sotto i nostri occhi, basta volerle vedere. di Filippo Schillaci - 5/12/11

Ecorotta su Durban

Clima Per oggi dunque limito il commento allo scalo, a Dubai, appunto, un aeroporto nuovissimo, organizzatissimo, sfarzoso; la crisi qui sembra non esistere ma, forse si ricorderà, poco tempo fa anche Dubai ha rischiato il fallimento. di Luca Lombroso - 4/12/11

Durban. Alex Zanotelli: "Salviamoci con il pianeta"

Clima In occasione della conferenza sul clima in corso a Durban, in Sud Africa, Alex Zanotelli sottolinea la necessità di un grande lavoro di informazione finalizzato alla presa di coscienza che all'origine del disastro ecologico cui oggi stiamo assistendo vi è il nostro stile di vita. È necessaria una rivoluzione culturale: "o si cambia o si muore". di Alex Zanotelli - 1/12/11

Durban manda in pensione Kyoto. Cosa succederà dopo?

Vertici Internazionali Il vertice di Durban sembra già presentare il primo verdetto: l'abolizione del protocollo di Kyoto come patto di riferimento sul clima. Le nazioni più potenti del mondo dichiarano di volerlo sostituire con un progetto più ambizioso, ma nei fatti sembrano voler curare solo i loro interessi. Intanto i segni del cambiamento climatico si fanno sentire fra le tribù indigene: "il mondo deve ascoltare il pianto della terra, che sta chiedendo aiuto". di Andrea Degl'Innocenti - 29/11/11

Riunione del condominio Terra

Clima Le “COP Conferenza delle Parti” sono una sorta di enorme “riunione di condominio”, un condominio, la Terra, dove ci sono 192 appartamenti (gli Stati), 2 “appartamenti osservatori” (Palestina e Città del Vaticano) e una organizzazione di più appartamenti (l’Unione Europea), con ben 7 miliardi di inquilini. Anch’io, come molti, ero critico su questi grandi vertici fino a quando... di Luca Lombroso - 29/11/11

Durban: le richieste di Greenpeace al ministro Clini

Clima In occasione della conferenza sul clima iniziata ieri a Durban, in Sud Africa, Greenpeace chiede al Ministro dell'Ambiente Corrado Clini di voltare pagina rispetto alle precedenti politiche sul clima e di lavorare affinché l'Italia assuma una posizione forte e ambiziosa per la salvaguardia del clima e per il rinnovo del protocollo di Kyoto. di Greenpeace - 29/11/11

Durban, un accordo difficile. E parte la protesta dei paesi 'poveri'

Vertici Internazionali La conferenza sul clima iniziata da poche ore a Durban, in Sud Africa, vede due ordini del giorno: la creazione di un fondo mondiale che aiuti i paesi più poveri ad abbattere le emissioni ed il rinnovo del protocollo di Kyoto, che a fine 2012 terminerà la sua prima - fallimentare - fase. Intanto cresce la protesta dei paesi più poveri, praticamente esclusi dalle trattative, che lanciano il movimento "Occupy Durban". di Andrea Degl'Innocenti - 28/11/11

Verso Durban: serve un accordo globale sul clima

Vertici Internazionali Le potenze mondiali si preparano alla conferenza di Durban, in Sud Africa, dalla quale dovrebbero emergere le nuove direttive sul clima. Le prospettive però non sono delle migliori, e l'ostracismo di Usa e Cina potrebbe mettere a repentaglio seriamente il raggiungimento di un accordo. Dietro ai governi nazionali, poi, si muove una rete di grandi multinazionali inquinanti che rema contro ogni vincolo sulle emissioni. di Andrea Degl'Innocenti - 25/11/11

Valle del Samoggia: sei sindaci contro il riscaldamento globale

Clima Il 25 e 26 ottobre scorsi, i sindaci dell'Unione di Comuni della Valle del Samoggia, in Provincia di Bologna, hanno aderito al 'Patto dei Sindaci' dell’Unione Europea. Questo significa che entro un anno saranno pronti i piani di azione per ridurre le emissioni di gas serra delle comunità della valle di almeno il 20% entro il 2020 e impostare un futuro economico basato sulla sostenibilità ambientale. di Redazione - 17/11/11

Politiche energetiche, Iea: "Servono subito cambiamenti drastici"

Energie Alternative In assenza di cambiamenti drastici nelle politiche energetiche, entro il 2035 l'energia sarà più costosa ed inquinante, mentre la soglia di sicurezza della temperatura del globo verrà superata, con un aumento di 3,5 gradi centigradi. A lanciare l'allarme è l'Agenzia Internazionale dell'Energia nel suo World Energy Outlook 2011. di Alessandra Profilio - 14/11/11

I cambiamenti climatici sono in atto. Attiviamoci adesso

Clima Agosto 2011 è al 10° posto fra i mesi più caldi degli ultimi 200 anni e la temperatura media nelle prime 2 settimane di settembre è stata superiore di circa 5 gradi centigradi. Il danno non è stato solo visivo: l’emergenza climatica e le sue conseguenze sono già presenti con il loro drammatico impatto. Bisogna attivarsi subito sia come individui che come società. di Umberto Mezzacapo - 4/11/11

Orsi polari, è allarme estinzione. Lo conferma un nuovo studio IUCN

In estinzione Un recente studio dell'International Union for Conservation of Nature (IUCN) rivela che l'habitat degli orsi polari potrebbe subire una drastica riduzione nel giro di 10 anni. Gli scienziati si appellano ai 'grandi della Terra' ma anche ai singoli cittadini: bisogna ridurre da subito le emissioni di gas serra. di Valentina Valente - 3/11/11

ASPO-Italia: al via il quinto convegno su clima, energia e cibo

Clima Il 28 ottobre a Firenze, Aspo-Italia organizza un convegno nazionale dedicato al clima, all'energia e al cibo in collaborazione con Climalteranti. Clima e petrolio sono temi molto connessi tra loro non solo per questioni di carattere economico, energetico ed ecologico, ma anche per i risvolti sociali e culturali che stanno generando. di Salvina Elisa Cutuli - 27/10/11

Thailandia. Rifugiati del clima, le immagini dell'alluvione

Clima Greenpeace documenta con le immagini le alluvioni nella provincia thailandese di Nonthaburi, nelle periferie settentrionali di Bangkok. Tra le cause principali del disastro, le numerose precipitazioni del 2011. Si tratta della più violenta alluvione in Thailandia degli ultimi 50 anni. di Greenpeace - 26/10/11

Cambiamenti climatici: due nuovi studi argomentano contro i negazionisti

Clima Due nuovi studi, prodotti in California, confermano l'aumento della temperatura globale e ridimensionano il ruolo dell'effetto 'isola di calore urbano', che secondo scettici e negazionisti starebbe distorcendo i dati sul cambiamento climatico generando eccessivo allarme. di Angela Lamboglia - 25/10/11

Italia lontana da Kyoto e incerta sulle rinnovabili

Clima L'Italia, insieme ad Austria e Lussemburgo, fatica a raggiungere gli obiettivi di Kyoto. Il rischio è che venga compromesso il raggiungimento dei target europei del 2020: riduzione del 20% della CO2, del 20% dei consumi di energia e una quota del 20% di consumi da fonti rinnovabili. Proprio su quest'ultimo punto la situazione in Italia appare tutt'altro che chiara. di Alessandra Profilio - 19/10/11

'Our Dying Planet': barriere coralline a rischio estinzione

Clima Mentre la marea nera in Nuova Zelanda minaccia una zona famosa per la sua ricchezza di biodiversità, lo stato attuale delle ricerche nella biologia marina segnala le gravi condizioni in cui versano le barriere coralline, a rischio estinzione per il cambiamento climatico e l’inquinamento delle acque. Peter Sale, autore di 'Our Dying Planet' invita ad agire in fretta e con decisione per frenare il disastro. di Elisa Magrì - 13/10/11

L'innalzamento delle temperature manda in tilt le coltivazioni

Clima Temperature record e scarse precipitazioni stanno mandando in tilt le coltivazioni italiane. Castagne con un mese di anticipo e nessuna traccia di funghi e tartufi: questi gli effetti visibili del riscaldamento globale sull'area mediterranea. di Valentina Valente - 26/9/11

Cambiamenti climatici: Ban Ki-Moon chiede maggiori sforzi

Clima I leader mondiali dovrebbero intensificare l'impegno internazionale per trovare soluzioni al cambiamento climatico. Questo il messaggio che il Segretario Generale dell'Onu Ban Ki-Moon ha lanciato nel suo intervento al Dialogo dei leader sui cambiamenti climatici organizzato in occasione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite in corso a New York. di Alessandra Profilio - 22/9/11

Carbon tax, la proposta australiana minacciata dalla "Murdemocracy"

Clima L’Australia propone una carbon tax per avviare un piano di rinnovamento energetico a favore di tecnologie pulite. Le grandi industrie insorgono e, appoggiate dalla campagna di disinformazione promossa dai media di Murdoch, cercano di affossare la proposta del governo laburista di Julia Gillard. di Laura Viviani - 19/9/11

Climategate is over. Assolto Michael Mann

Clima A due anni dallo scandalo conosciuto come 'Climategate', è la National Science Foundation ad assolvere per l’ultima volta Michael E. Mann, il fisico e climatologo che ha certificato il riscaldamento globale. di Andrea Boretti - 8/9/11

Caldo: api stremate riducono i voli. Miele a rischio

Clima Le api stremate dal caldo mettono a rischio la produzione di miele, i maiali stanno consumando fino al 40 per cento in meno della consueta razione giornaliera di mangime e le mucche producono fino al 10 per cento di latte in meno. Le alte temperature degli ultimi giorni, riferisce la Coldiretti, stanno provocando sofferenza anche agli animali. di Coldiretti - 26/8/11

Greenpeace: la 'benzina verde' minaccia clima e foreste

Clima Il rapporto di Greenpeace Metti (l’estinzione di) un tigre nel motore rivela che in Europa fare il pieno di diesel rende gli automobilisti complici inconsapevoli dei cambiamenti climatici, della deforestazione e dell'estinzione di specie a rischio come la tigre di Sumatra. di Greenpeace - 20/7/11

Clima, la Corte Suprema americana 'benedice' il riscaldamento globale

Clima La Corte Suprema americana ha stroncato la causa volta a limitare le emissioni di gas serra di cinque multinazionali dell'energia, responsabili del 10% di anidride carbonica 'Made in USA'. Si tratta di una pesante sconfitta per tutti coloro che sono impegnati nella promozione di politiche volte a ridurre le emissioni globali di CO2. di Roberto Tofani - 23/6/11

Risparmio energetico ed emissioni: l'Europa chiede nuovi sforzi

Clima L'agenda delle istituzioni europee riflette sempre più l'indifferibilità delle questioni ambientali: tassazione sull'inquinamento provocato dai veicoli pesanti, estensione dell'emission trading system al traffico aereo e un nuovo impegno per la riduzione delle emissioni inquinanti e per il risparmio energetico. Ma gli Stati frenano. di Angela Lamboglia - 15/6/11

Emissioni: nel 2010 nuovo record, lontani gli obiettivi di Cancun

Inquinamenti Secondo le stime dell'Agenzia Internazionale per l'Energia nel 2010 le emissioni di CO2 hanno raggiunto un livello record, sorpassando del 5% il precedente record del 2008. Si tratta di una grave inversione di tendenza che costituisce un freno consistente per la lotta contro i cambiamenti climatici. di Alessandra Profilio - 1/6/11

Rifugiati ambientali: vittime del clima globale, ma senza tutela

Clima Coniata per la prima volta nel 1970 dall’ambientalista americano e fondatore del WorldWatch Institute, Lester Brown, la definizione di rifugiati ambientali, a quarant’anni di distanza individua i protagonisti di un fenomeno contemporaneo di migrazione intercontinentale di massa, disconosciuta dalla legislazione. di Lucia Russo - 30/5/11

La Cina tra ammissioni di colpa e paure

Clima La diga delle Tre Gole, situata sullo Yangtze nella provincia di Hubei e necessaria alla produzione di energia idroelettrica, sta causando “gravi problemi”. Lo hanno chiaramente ammesso le autorità cinesi lanciando l'allarme per i problemi geologici, sociali ed ecologici seguiti a quest'opera faraonica da sempre contestata dalle associazioni ambientaliste. di Roberto Tofani - 26/5/11

Nel 2050 una perdita di biodiversità pari al 7% del Pil globale

Clima Il 2010, dichiarato Anno Internazionale della Biodiversità, doveva essere l’anno decisivo per verificare l’efficacia delle politiche di conservazione messe in atto a livello globale e si è invece chiuso con un altro bilancio negativo. La perdita di biodiversità non si è arrestata e prosegue a ritmi allarmanti. Legambiente: "Urgente mettere un freno al cambiamento climatico e investire sulle Aree Protette". di Legambiente - 24/5/11

Agenzia Spaziale Europea: sull'Artico l'ozono come nel 1997

Clima L’Agenzia Spaziale Europea ha registrato a marzo che i livelli di ozono sull'Artico - nel settore euro-atlantico dell’emisfero settentrionale - sono tornati a quelli del 1997, vale a dire molto sottili. Si tratta del primo grosso passo indietro da quando nel 1987 vennero banditi i clorofluorocarburi. di Andrea Boretti - 15/4/11

Sempre più persone migreranno per i cambiamenti climatici

Clima Tifoni, cicloni, piogge torrenziali e siccità costringono milioni di persone a migrare e varcare i propri confini. Si tratta di un fenomeno che nel corso del prossimo decennio aumenterà a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. A rivelarlo è uno uno studio recentemente condotto dall'Asian Development Bank. di Roberto Tofani - 13/4/11

Il 2010 del clima e le compagnie assicurative

Clima Il 2010 è stato il secondo anno peggiore di sempre quanto a disastri naturali e il terzo per le temperature. A dirlo, e a creare quindi una connessione tra i due fenomeni, non è la solita ONG, un ente internazionale o una grande industria della green-economy, ma il rapporto annuale di Munich Re una compagnia assicurativa tedesca. Scopriamo perché. di Andrea Boretti - 30/3/11

Clima in Comune, Genova capofila delle buone pratiche energetiche

Clima Genova è la prima città italiana a vedersi approvare dall’Europa il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile, seguita da Torino, Avigliana e Maranello. 28 sono invece i comuni che hanno adottato buone pratiche e 24 quelli 'sospesi' per ritardi. Bocciate Roma e Milano. Questo il quadro emerso da Clima in Comune 2011, il dossier di Legambiente sulle buone pratiche attuate dalle amministrazioni comunali in campo energetico. di Alessandra Profilio - 21/2/11

Pesci tropicali a Salerno, un altro effetto del riscaldamento globale

Acque Individuati a Salerno alcuni pesci provenienti da mari tropicali. Si tratta di specie che negli ultimi anni si sono insediate nel Mar Mediterraneo. All'origine di questo fenomeno c'è sicuramente il riscaldamento globale che ha determinato un progressivo aumento delle temperature dei nostri mari, mettendo a dura prova interi ecosistemi. di Alessandra Profilio - 15/2/11

Per raggiungere i ghiacci, un orso polare femmina nuota per nove giorni

In estinzione Un orso polare femmina ha nuotato ininterrottamente per 232 ore percorrendo 687 chilometri attraverso acque gelide (2-6 gradi°). I ricercatori, che hanno monitorato questa impresa epica nel mare di Beaufort a nord dell'Alaska, sostengono che, a causa del cambiamento climatico, gli orsi sono costretti a nuotare più a lungo e a percorrere distanze estenuanti. di Tamara Mastroiaco - 31/1/11

La conoscenza culturale indigena per gestire i cambiamenti climatici

Clima I popoli indigeni svolgono un ruolo importante come indicatori dei cambiamenti climatici in corso, e spesso devono adeguare le loro strategie di sussistenza per affrontare un ecosistema alterato. Secondo Robert Bakiika, dell'Environmental Management for Livelihood Improvement dell’Uganda, l'incontro tra le istituzioni culturali e la conoscenza antica della natura degli uomini potrebbe essere il giusto mezzo per gestire i cambiamenti climatici. di (*) - 28/1/11

Riscaldamento globale: ghiacciai alpini a rischio estinzione

Clima Secondo uno studio dell'università canadese della British Columbia, entro la fine del secolo il 60-90% dei ghiacciai delle Alpi potrebbe scomparire a causa del riscaldamento globale. Lo scioglimento dei ghiacciai, spiegano gli esperti, potrebbe mettere a rischio l'approvvigionamento idrico, oltre a causare l'innalzamento delle acque degli oceani fino a 70 centimetri. di Alessandra Profilio - 10/1/11

Greenpeace e Isde svelano l’impatto del riscaldamento sulla salute

Clima Minore disponibilità di acqua e deterioramento della potabilità, alluvioni, ondate di calore. Sono solo alcuni degli effetti delle alterazioni climatiche in corso che minacciano le resistenze organiche dell’uomo e richiedono un’immediata azione responsabile da parte di governi e cittadini. A fare il punto, stavolta, è un rapporto appena pubblicato, realizzato da Greenpeace con Isde, l'associazione dei medici per l'ambiente. di Elisa Magrì - 4/1/11

L'Italia spenderà 1,7 miliardi di euro per rispettare Kyoto

Clima L'ultimo rapporto realizzato da Sandbag, ente non governativo britannico che si occupa di cambiamento climatico e di emissions trade, rivela che il ritardo dell'Italia per rispettare gli obiettivi di Kyoto è tale da costringere il governo a comprare carbon credits in Cina. di Andrea Boretti - 23/12/10

Clima, tutti i risultati del vertice di Cancun

Vertici Internazionali "Con gli accordi di Cancun si è rinunciato ad enunciare obiettivi quantitativi globali a favore di un approccio sistemico fatto di più pilastri. Si è lavorato più sul costruire una solida macchina da guidare che sull’indirizzo da raggiungere col GPS". Tra soddisfazioni e note di rammarico, il report dettagliato dei risultati raggiunti al vertice di Cancun sul clima. di (*) - 21/12/10

WWF - Accordo globale sul clima a portata di mano grazie ai risultati di Cancun

Clima Sabato mattina i governi di tutto il mondo hanno posto le basi teoriche per giungere a un accordo globale per combattere i cambiamenti climatici prendendo una serie di impegni per compiere i relativi passi in avanti in occasione dei negoziati della Conferenza sul clima a Cancun. di WWF - 11/12/10

Il clima che cambia fa male alla salute, l'analisi di Greenpeace e ISDE

Clima Il rapporto 'Si salvi chi può', redatto da Greenpeace e ISDE, conferma i gravi effetti dei cambiamenti climatici sulla salute umana. Aumentano, infatti, le malattie da inquinamento atmosferico, in particolare allergie e patologie respiratorie che colpiscono soprattutto le fasce della popolazione più esposte, come i bambini e gli anziani. di Redazione - 7/12/10

Cancun, Wwf: "è possibile chiudere i negoziati positivamente"

Vertici Internazionali I rappresentanti di 194 Paesi riuniti a Cancun per la sedicesima Conferenza delle parti della Convenzione Onu sul clima stanno analizzando in questi giorni due testi di negoziato: il protocollo di Kyoto e la proposta di bozza sulla Convenzione Quadro delle Nazioni Unite (LCA). Secondo il Wwf, il summit potrà concludersi positivamente a patto che sul tavolo dell'incontro non manchi un elemento fondamentale: l'ambizione. di WWF - 7/12/10

Cancun, Wwf: "Le barriere coralline? Un paradiso bollente"

Clima Barriere coralline mesoamericane a rischio per sbiancamento dei coralli e uragani. Il Wwf lancia l'allarme da Cancun: i cambiamenti climatici minacciano l'ecosistema marino e l'economia locale di Paesi come il Messico, il Belize, il Guatemala e l'Honduras. di WWF - 6/12/10

Cancun: Greenpeace chiede accordi vincolanti per salvare il Pianeta

Vertici Internazionali Si è aperta ieri a Cancun, in Messico, la sedicesima Conferenza delle parti della Convenzione Onu sul clima e la sesta Conferenza dei paesi che aderiscono al Protocollo di Kyoto. Greenpeace si rivolge ai rappresentanti di 194 Paesi riuniti in Messico chiedendo impegni concreti per salvare il Pianeta. di Greenpeace - 30/11/10

L'India e l'eterna stagione dei monsoni

Clima A metà novembre il ministro dell’ambiente indiano Jairam Ramesh ha rilasciato il rapporto 'Climate Change Assesment for 2030' che contiene le previsioni sui cambiamenti climatici in India per i prossimi vent'anni. Secondo l'analisi degli specialisti i monsoni in India aumenteranno dell’8-10% nei prossimi vent'anni. di Elisabeth Zoja - 29/11/10

Catastrofi naturali: intervista a Peter Höppe, climatologo di Munich Re

Clima A ottobre sono stati pubblicati i dati meteorologici sui primi nove mesi del 2010, l’anno più caldo dal 1880. Le cifre sono tratte dal maggior database mondiale sui fenomeni naturali dannosi, predisposto dalla compagnia 'ri-assicurativa' tedesca Munich Re. Per comprenderle meglio abbiamo intervistato il Prof. Höppe, climatologo di Munich Re. di Elisabeth Zoja - 12/11/10

Catastrofi naturali in aumento, colpa del riscaldamento globale

Clima Alluvioni, uragani, cicloni, grandinate, tsunami. Le catastrofi naturali che sempre più spesso coinvolgono il pianeta non sono casuali ma connesse all'innalzamento del riscaldamento globale. A confermarlo è il centro di ricerca climatica Munich Re che in uno studio pubblicato di recente analizza il nesso tra cambiamenti climatici ed eventi catastrofici. Ogni anno aumenta il numero e la gravità di questi fenomeni che causano decine di migliaia di morti e miliardi di euro in danni. di Elisabeth Zoja - 27/10/10

Artico, lo scioglimento dei ghiacci compromette lo scenario geopolitico

Clima I cambiamenti climatici che colpiscono l'Artico, oltre a provocare conseguenze ambientali drammatiche, rischiano di alterare lo scenario geopolitico compromettendo i rapporti tra i paesi circumpolari. Lo scioglimento dei ghiacci apre infatti la strada ad una corsa allo sfruttamento di una delle zone più ricche di riserve petrolifere e giacimenti di gas e metalli. Ora la Nato cerca di preservare gli equilibri politici. di Salvina Elisa Cutuli - 18/10/10

Dalla Svizzera un programma di adattamento ai cambiamenti climatici

Clima La Svizzera mette a punto un programma per l’adattamento ai cambiamenti climatici. Al centro della 'strategia' l'individuazione e la limitazione dei rischi che tali cambiamenti comportano. Il completamento del programma è previsto per la fine dell’anno prossimo, in modo da essere operativo a partire dal 2012. di Elisabeth Zoja - 18/10/10

Il clima è 'impazzito' ma Taijin è solo un’altra Copenaghen

Clima Piogge torrenziali dal sud-est asiatico all’Europa, temperature glaciali in nord America e clima torrido nel nord Africa. I cambiamenti climatici di cui si dibatte da tempo sono già una realtà che ci appartiene, ma il vertice di Taijin, concluso l'11 ottobre scorso, non ha portato a decisioni significative. Lo stallo di Copenaghen torna come un brutto sogno e tutto è rimandato ai negoziati di Cancun. di Andrea Boretti - 18/10/10

Emissioni, per WWF le attuali politiche di riduzione non bastano

Clima Secondo l'ultimo Report lanciato dal WWF in occasione dei negoziati sul clima a Tianjin, in Cina, se producessimo 40 gigatonnellate di gas CO2 equivalenti ogni anno, il pianeta sarebbe a rischio eventi catastrofici a partire dal 2020. Ma sembra che il livello globale di produzione di emissioni stia già superando questo limite. C'è quindi bisogno di politiche di forte riduzione e del rapido passaggio a un’economia a 'bassa intensità' di carbonio. di WWF - 8/10/10

Wolfgang Sachs: "La risorsa energetica fondamentale? L’intelligenza"

Persone Mobilità sostenibile, organismi geneticamente modificati, energia, decrescita e cambiamenti climatici. Di questi e di altri importanti temi abbiamo discusso con l'autorevole studioso Wolfgang Sachs, esperto di fama internazionale sulla relazione tra cambiamenti climatici e diritti umani. di Andrea Bertaglio - 27/9/10

Congresso Mondiale sull’Energia: "Il futuro? Nucleare e a carbone"

Vertici Internazionali In vista della necessaria riduzione dell’impatto ambientale nella produzione energetica, il Congresso Mondiale sull'Energia ha quest’anno aperto le porte alle fonti rinnovabili. Eppure, nonostante l'ingresso di qualche raggio di sole e di una soffiata di vento, il passaggio a una produzione 'pulita' di energia appare ancora un miraggio. All'orizzonte si profila un futuro fatto di carbone e nucleare. di Virginia Greco - 22/9/10

Clima, se il Pianeta "ha la febbre" ce l'abbiamo anche noi

Clima Lo scorso 10 e 11 settembre, ad Arezzo, si è parlato di cambiamenti climatici e delle conseguenze indirette che questi provocano sulla salute umana. Durante la due giorni di workshop è emerso che i cambiamenti climatici, rispetto ai quali l'attività dell'uomo è la causa principale, mettono a serio rischio la nostra stessa salute. di Salvina Elisa Cutuli - 20/9/10

 

Ecosistemi a rischio

Ufficio di Scollocamento
Paea
Vuoi passare
dal virtuale al reale?

VAI ALL'AREA INCONTRI!

CONSIGLIATI DA PAEA

Mamma mia che Caldo che Fa


Autore: Leo Hickman
Casa editrice: Salani Editore
Leggi la scheda...
Prepariamoci


Autore: Luca Mercalli
Casa editrice: Chiarelettere
Leggi la scheda...



continua



continua



continua
TRE - Tecnici Risparmio Energetico