Parola chiave cercata

rischio idrogeologico

Disastro del Vajont, dopo 50 anni l'Italia non ha imparato la lezione

Territorio Sono trascorsi 50 anni da quello che è tragicamente passato alla storia come il disastro del Vajont in cui persero la vita 1910 perse e spazzati via interi paesi. Oggi, al di là delle scuse e delle dichiarazioni ufficiali, quel che probabilmente bisognerebbe domandarsi oggi è se il nostro Paese ha appreso la durissima lezione impartitaci dalla natura il 9 ottobre 1963. di Alessandra Profilio - 9/10/13

L'Italia mangiata dal cemento: compromessa oltre la metà delle coste

Territorio Un recente dossier di Legambiente rivela che il 55 per cento del litorale nostrano (relativamente alle otto regioni costiere prese in considerazione) è ormai irrimediabilmente compromesso a causa della speculazione edilizia e della cementificazione selvaggia. 160 chilometri di costa sono stati inghiottiti per sempre dal cemento. Ora, una proposta di legge prova a fermare lo scempio. di Andrea Degl'Innocenti - 30/8/13

Ecobonus: detrazioni 65% anche per adeguamento antisismico

Legislazione Ambientale “Una scelta di grande importanza per la messa in sicurezza del territorio e la riqualificazione del patrimonio edilizio”. Con queste parole il presidente nazionale di Legambiente commenta l'estensione della detrazione d'imposta del 65% (Ecobonus) ai lavori preventivi di adeguamento sismico. di Legambiente - 30/7/13

Condono edilizio, "Nitto Palma ci riprova"

Territorio Il neo presidente della commissione Giustizia del Senato Nitto Palma ha proposto ancora una volta la riapertura del condono edilizio, che significherebbe un via libera al cemento illegale. “Un’aggressione che ogni anno contribuisce ad amplificare i danni del dissesto idrogeologico”. di Redazione - 14/5/13

Sibari come Pompei, intervenire prima che sia troppo tardi

Territorio Il 18 gennaio un’ondata di piena dovuta alla straripamento del fiume Crati, ha ricoperto l’area archeologica di Sibari, vicino Cosenza. Un immenso patrimonio storico giace sotto strati di fango e i danni, se non si interviene subito, potrebbero essere inestimabili. di Valentina Valente - 27/3/13

Parte "Operazione Fiumi", per prevenire frane e alluvioni

Acque Legambiente e il Dipartimento della Protezione Civile presentano la decima edizione di “Operazione Fiumi”, campagna dedicata al monitoraggio, alla prevenzione e all'informazione del rischio idrogeologico. di Legambiente - 5/2/13

Consumo di suolo e sicurezza del territorio: sottoscritta Carta di intenti

Territorio In occasione della Giornata mondiale del Suolo che si celebra oggi, le associazioni ambientaliste Club Alpino Italiano, Fondo Ambiente Italiano, Italia Nostra, Legambiente, Touring Club Italiano e WWF hanno sottoscritto una Carta di intenti per la messa in sicurezza del territorio. Da anni, infatti, l'Italia vive in uno stato permamente di ordinaria emergenza. di Redazione - 5/12/12

Vittime e danni del maltempo. "Acqua assassina"?

Clima L'ultima ondata di maltempo ha portato con sé morte e devastazione nel centro-nord Italia, colpendo in particolare la Toscana. E mentre l'emergenza si sposta al sud, nel nostro Paese si cerca ancora una volta di far passare per disastri naturali ciò che la logica prevede ed annuncia da sempre. di Mario Apicella - 16/11/12

Nubifragi, uragani e i lati oscuri delle società

Clima Un clima sempre più instabile sembra accentuare i problemi dei paesi che ne subiscono i capricci. In Italia la piaga annosa della cementificazione ha mostrato il suo lato più distruttivo con gli allagamenti di Toscana e Liguria. Negli Usa l'Uragano Sandy è stato usato come pretesto per accelerare ulteriormente i processi di privatizzazione e le politiche neoliberiste. di Andrea Degl'Innocenti - 13/11/12

Lipari nella melma: "colpa di una discarica abusiva"

Territorio La mattina di sabato scorso un'incredibile ondata di fango e detriti ha ricoperto il centro di Lipari e ha messo in ginocchio anche la frazione di Canneto. La causa principale di quello che sembra essere l'ennesimo 'disastro annunciato' è una discarica abusiva che da trent'anni viene riempita a dismisura. Il sindaco: "nessuna discarica abusiva né problemi di abusivismo edilizio". di Alessandra Profilio - 17/9/12

'Rete Adriatica': l'Abruzzo dice 'no' al gasdotto nelle zone sismiche

Territorio Nel giugno scorso la Regione Abruzzo ha varato una legge contro la costruzione del gasdotto “Rete Adriatica”, un tubo di acciaio che porterà il gas dalla Libia e dall'Algeria fino al nord Italia e percorrerà 687 chilometri sul crinale dell'Appennino, il territorio a più alto rischio sismico dell’Italia centrale. Alla lotta dei cittadini, che prosegue da tempo, si aggiunge quindi un segnale forte dalle istituzioni. di Alessandra Profilio - 16/7/12

'Piccoli Comuni Grande Scuola', una giornata dedicata alla sicurezza degli istituti

Territorio In Italia oltre il 40% delle scuole si trova in aree a rischio sismico ma soltanto il 10% degli istituti è stato costruito con criteri antisismici. Quest'anno, alla luce della grave emergenza causata in Emilia dai terremoti, la giornata 'Piccoli Comuni Grande Scuola' promossa da Legambiente è dedicata alla sicurezza degli edifici scolastici. di Legambiente - 1/6/12

In Cile un terremoto di grado 6 non provoca danni

Territorio In Italia un sisma di magnitudo inferiore a 6 gradi della scala Richter è capace di seminare morte e distruzione, come dimostra la drammatica situazione in cui si trova l'Emilia. È lo stesso anche nelle altre parti del mondo? Olivier Turquet lo ha chiesto alla direttrice di Pressenza Pia Figueroa, che, come tutti i cileni, convive con i terremoti sin dall'infanzia. di Olivier Turquet - 1/6/12

Emilia, il terremoto infinito. Gli sfollati salgono a 14mila

Territorio Altra notte di scosse e paura in Emilia Romagna, tra Modena, Ferrara e Bologna. Stando alle registrazioni dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), da dopo la mezzanotte alle 9 circa di questa mattina la terra ha tremato decine di volte. Gli sfollati salgono a quota 14mila. di Redazione - 30/5/12

Terremoto in Emilia, si poteva prevedere?

Territorio Il terremoto che ha messo in ginocchio l'Emilia Romagna poteva essere previsto? Due sono in particolare le teorie che circolano negli ultimi giorni. La prima, sostenuta dall'ingegnere sismico Alessandro Martelli, è che il forte sisma era stato ampiamente previsto. La seconda teoria ipotizza invece un collegamento tra il sisma e le estrazioni di petrolio e gas naturale dai pozzi della zona. di Matteo Marini - 24/5/12

Terremoto: 7 vittime e 5000 sfollati. Lo Stato non pagherà i danni

Territorio Sette morti, cinquemila sfollati, vecchi edifici distrutti. Al bilancio del terremoto avvenuto domenica mattina in Emilia si aggiunge anche la riforma appena avvenuta della protezione civile che prevede che le ristrutturazioni dei fabbricati colpiti da calamità naturali non saranno più a carico dello Stato, ma dei cittadini. Una decisione che ha dell'assurdo, tanto più in un Paese come il nostro, dove si verificano circa 2000 terremoti l'anno e 3 milioni di cittadini abitano in zone ad alto rischio sismico. di Alessandra Profilio - 21/5/12

Frana sull'Appennino bolognese: trema l'Autostrada del Sole

Territorio Trema anche l'Autostrada del Sole per la frana che sta danneggiando il paese di Santa Maria Maddalena di Ripoli. La frana è stata riattivata dai lavori della Variante di Valico e il fronte del terreno è arrivato ora ad interessare uno dei pilastri dell'attuale A1. di Alessandra Profilio - 20/3/12

Ponte sullo Stretto. Il CIPE sposta i fondi altrove

Territorio Il nuovo governo, con il pacchetto delle liberalizzazioni, stanzia mezzi e progetti a favore delle ferrovie e del riassesto del territorio. L'esecutivo tace sul Ponte, che sembrerebbe definanziato, ma il Ministero Infrastrutture sostiene che non esiste ancora una decisione definitiva. Intanto i messinesi chiedono con forza l’abbandono del progetto. di Lucia Russo - 24/1/12

Frane e alluvioni: in Italia 5 milioni di persone sono a rischio

Territorio Oltre 5 milioni di persone esposte al rischio idrogeologico, pochi i comuni che organizzano attività informative ed esercitazioni. Abitazioni in aree a rischio nell’85% dei comuni intervistati e nel 56% dei comuni si tratta di fabbricati industriali. Tutti i dati di 'Ecosistema Rischio 2011', il rapporto presentato a fine dicembre da Legambiente e Protezione Civile. di Legambiente - 3/1/12

Maltempo: nubifragio in Sicilia, tre le vittime nel messinese

Territorio Tre vittime nel messinese, compreso un bambino di 10 anni. A Messina, Barcellona Pozzo di Gotto, Milazzo, Villafranca Tirrena e Saponara, il nubifragio del 22 novembre ha riprodotto lo scenario osservato con sgomento a Genova solo qualche settimana fa. di Lucia Russo - 23/11/11

Le vere cause delle alluvioni? Pesticidi e abbandono dei terreni

Agricoltura Biologica A distanza di poche settimane dalla tragedia più che annunciata in Liguria, ieri il maltempo che si è abbattuto su Sicilia e Calabria ha provocato altre vittime e danni. Ma quali sono le vere cause delle alluvioni? Giuseppe Altieri, agroecologo, le individua nel ricorso alla chimica in agricoltura e nell'abbandono dei terreni. di Giuseppe Altieri - 23/11/11

Frane e alluvioni: le nuove mappe di un Paese a rischio

Territorio L'Enea e l'Ispra correlano piovosità, rischio idrogeologico e densità dei disastri. Dalle analisi degli esperti il 4,1% della superficie italiana è risultato essere a rischio alluvioni, il 5,2 a rischio frane e lo 0,5% a rischio valanghe. Dopo le emergenze di questo autunno in Liguria, Toscana e Piemonte, le nuove mappe di un paese a rischio. di Alessandra Profilio - 10/11/11

Frane e alluvioni? "L’emergenza ci costa 875 mila euro al giorno"

Territorio Cambiamenti climatici, cementificazione, sconsiderata gestione del territorio, mancanza di una efficace politica di prevenzione. Cogliati Dezza: “L’emergenza ci costa 875 mila euro ogni giorno, eppure non si trovano le risorse per un piano di prevenzione programmato”. Legambiente presenta il nuovo dossier e lancia il Servizio volontario per la prevenzione del rischio idrogeologico. di Legambiente - 9/11/11

Rischio idrogeologico: quali risorse per affrontare i problemi?

Territorio La drammatica situazione di Liguria e Toscana ha riportato alla luce un problema cronico del nostro Paese, rappresentato dall’incapacità di programmare soluzioni preventive e definitive. Vediamo quali potrebbero essere le risorse, anche economiche, per affrontare il rischio idrogeologico. di Francesco Bevilacqua - 7/11/11

Maltempo: Genova in stato d'allerta. Esondati i torrenti, sette morti

Territorio Stato d'allerta a Genova. Esondati fiumi e torrenti, dopo il nubifragio sono sette i morti accertati, tra cui tre bambini. Scoppia la polemica sulle scuole aperte. di Redazione - 4/11/11

Maltempo. "Terreni fragili anche per le scarse piogge di ottobre"

Territorio Il rischio frane e smottamenti nelle regioni del nord ovest ed in Toscana è amplificato dal fatto che nel mese di ottobre in queste zone è caduto oltre il 50 per cento di pioggia in meno "con l’inaridimento dei terreni che li ha resi più fragili a successive precipitazioni straordinariamente intense". È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti sulla base di elaborazioni su dati Isac - Cnr. di Redazione - 4/11/11

Alluvioni. "Responsabile sono io": lettera aperta di un assessore

Territorio Pubblichiamo una lettera indirizzata al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, da parte di un Assessore del Comune di Sant’Ambrogio di Torino, Mauro Galliano, che come amministratore e cittadino si assume la responsabilità del dissesto idrogeologico con cui il nostro territorio si trova a fare i conti dopo le alluvioni di questi giorni. di Mauro Galliano - 28/10/11

Emergenza maltempo, una tragedia più che annunciata

Territorio Prima ancora dei cambiamenti climatici, abusivismo, condoni edilizi e interventi autorizzati nelle aree a rischio sono le principali cause del dissesto idrogeologico con cui per l'ennesima volta il nostro paese si trova a fare i conti in una situazione emergenziale scaturita dalle alluvioni autunnali. WWF, Legambiente e Greenpeace commentano l'emergenza maltempo in Liguria e Toscana che ha già provocato morti e dispersi. Una tragedia più che annunciata. di Redazione - 27/10/11

Forza Cemento. L'emergenza alluvioni in una "stupida" civiltà

Editoriale Il bilancio delle alluvioni di questi giorni in Liguria e Toscana è di sei morti e otto dispersi. Si tratta dell'ennesima sciagura per un Paese che, malgrado le tragedie del passato, continua ad andare avanti tra abusivismo e speculazione. di Paolo Ermani - 27/10/11

Maltempo, Coldiretti: in Liguria il 98 per cento dei comuni è a rischio

Territorio In Liguria il 98 per cento dei comuni è a rischio frana o alluvioni. Lo afferma la Coldiretti in riferimento agli effetti provocati dal maltempo che ha colpito pesantemente la regione. di Redazione - 26/10/11

Edifici scolastici a rischio, l'allarme dei geologi

Territorio Ben il 95% delle scuole presenti sul territorio italiano è stato realizzato prima che entrasse in vigore la normativa in materia di costruzioni, risalente al 2008, che ha introdotto nuove regole per la definizione dei rischi sismici legati ai siti. I dati diffusi dal Consiglio Nazionale dei Geologi non sono per nulla confortanti. di Sara Del Bello - 30/9/11

Manovra, a rischio anche il fondo per il dissesto idrogeologico

Territorio Con la manovra economica del governo, oggi in discussione al Senato, anche il fondo a disposizione del Ministero dell'Ambiente volto a contrastare il dissesto idrogeologico sul territorio italiano rischia di saltare. Un'operazione che segnerebbe la fine di ogni politica di prevenzione rispetto a frane, alluvioni e terremoti. di Claudia Bruno - 7/9/11

Tunnel a Ventotene. LIPU a ministri: "Bocciare l'opera"

Territorio La LIPU chiede ai ministri dell'ambiente e dei beni culturali di bocciare l'opera. "Subito l'invio di esperti per evitare danni irreparabili". "Ventotene, già a rischio da un punto di vista idrogeologico e particolarmente delicata da un punto di vista paesaggistico e naturalistico, sarebbe ancora più minacciata da questa opera dall'impatto ambientale pesante". di LIPU - 7/9/11

Edilizia scolastica, in Italia c'è ancora molto da fare

Territorio Il 36% degli edifici necessita di interventi di manutenzione urgenti, oltre il 50% è in aree a rischio sismico e solo il 58% possiede il certificato di agibilità. Prato, Trento, Parma in testa alla graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica, Napoli migliore città del Sud. Questi i principali dati emersi dal rapporto di Legambiente 'Ecosistema scuola 2011' presentato ieri a Lucca. di Legambiente - 2/3/11

Alta velocità, questa voragine che non è solo finanziaria

Territorio Il progetto dell'alta velocità in Italia, una delle grandi opere che si tradurranno in costi dell'ordine degli 80miliardi di euro per i contribuenti, è destinato a pesare sulle generazioni presenti e future. Ma la voragine non è solo finanziaria, due notti fa c'è stato un crollo in uno dei cantieri in corrispondenza del nodo di Bologna. Questa 'infrastruttura dell'assurdo' non sta in piedi, in tutti i sensi. di Marco Cedolin - 11/11/10

Alluvioni: se l'Italia è in ginocchio non è colpa del maltempo

Territorio Alluvioni, esondazioni, frane. Dopo il Veneto l'emergenza raggiunge anche il Sud della penisola. Per l'ennesima volta l'Italia è completamente impreparata ad affrontare il maltempo stagionale. Interi territori in stato di calamità, interi comuni distrutti. Eppure la pioggia da sola non basterebbe, se solo i centri abitati fossero pianificati tenendo conto del rischio idrogeologico che caratterizza molte zone dello stivale. di Daniela Sciarra - 10/11/10

Rischio idrogeologico e sismico, il ritratto di un'Italia 'fragile'

Territorio Frane, smottamenti, alluvioni e terremoti. 6 milioni di italiani vivono in zone ad alto rischio idrogeologico, il 50% del nostro territorio è ad elevato rischio sismico, 1 milione e 260 mila sono gli edifici, tra cui scuole e ospedali, costruiti in zone non sicure. Dal Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con il Cresme, ecco il ritratto di un'Italia 'fragile'. di Daniela Sciarra - 21/10/10

 
Ufficio di Scollocamento
Paea
Vuoi passare
dal virtuale al reale?

VAI ALL'AREA INCONTRI!
E-Commerce PAEA
TRE - Tecnici Risparmio Energetico