Territorio

"Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori". Il resoconto (VIDEO) della giornata

Vi proponiamo il resoconto integrale del primo incontro nazionale svoltosi sabato 29 ottobre a Cassinetta di Lugagnano (Mi) che ha segnato la nascita del Forum Nazionale "Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori" attraverso un’assemblea plenaria che ha visto la partecipazione di centinaia di rappresentanti di associazioni e comitati locali provenienti da 17 regioni.

di Redazione - 31 Ottobre 2011

È stato presentato ufficialmente ieri mattina a Cassinetta di Lugagnano (Mi) il Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori durante un’assemblea plenaria che ha visto la partecipazione di centinaia di rappresentanti di associazioni e comitati locali provenienti da 17 regioni.

Obiettivo dell’iniziativa, che riunisce i movimenti italiani per la salvaguardia della terra e del paesaggio, è coinvolgere il maggior numero possibile di soggetti in una rete che condivida gli stessi valori elementari e sensibilizzare l’opinione pubblica su uno dei più grandi scempi che sta subendo il nostro Paese, sotto silenzio e da troppo tempo: il consumo del suolo libero e fertile, principalmente a favore di cemento e asfalto.

Il Forum intende mettere in campo una serie di azioni concrete per fermare il consumo di suoli fertili e lo scempio del paesaggio italiano:

- Elaborare una proposta di legge di iniziativa popolare, la cui bozza è stata presentata oggi all’assemblea per la condivisione e discussione.

- Proporre un censimento in tutti i Comuni degli immobili (abitazioni, capannoni, edifici pubblici, eccetera) vuoti e non utilizzati.

- Promuovere una campagna di comunicazione e sensibilizzazione a livello nazionale.

GUARDA LE VIDEO-INTERVISTE DELLA GIORNATA, CLICCA QUI

Tra gli interventi introduttivi:

Domenico Finiguerra, sindaco di Cassinetta di Lugagnano, primo comune italiano a “crescita zero”;

Carlo Petrini, presidente Slow Food;

Giulia Crespi, presidente onorario Fai.

L’assemblea plenaria è proseguita con decine di testimonianze tra cui

Igor Staglianò, giornalista inviato di Tg3 Ambiente Italia; Paolo Carsetti, Forum Movimenti Acqua;

Pietro Raitano, direttore di Altreconomia;

Roberto Ronco, assessore all’ambiente Provincia di Torino;

Luigi De Falco, assessore all’urbanistica Comune di Napoli.

La redazione del Cambiamento era a Cassinetta e ha documentato per voi la giornata.

I VIDEO DELLA PLENARIA

Questo primo video racchiude la prima ora della giornata. Per motivi tecnici circa 20 minuti di video hanno un audio molto basso.

Questo video contiene la seconda ora della giornata.

Questo video contiene la terza ora della giornata.

Gli interventi finali

Riprese a cura di Francesca Giomo

2 lettori hanno commentato questo articolo commenta commenta
2 Novembre 2011 16:02, antonio ha scritto:
Bravisssssssssssssssimi!!! Ma c'è un EMERGENZA che incombe !!!!!!. La legge che il governo cerca di approvare in tempi brevi per la VALORIZZAZIONE ( leggasi FARE CASSA!!) delle aree militari dismesse, comporterà una colata di cemento inimmaginabile.Per contrastare questo scempio megagalattico i Comuni devono, URGENTEMENTE, con un atto della giunta, dichiarare da subito le aree destinate ad uso Pubblico ( Parchi ecc.)evitando in questo modo qualsiasi speculazione edilizia futura.
31 Ottobre 2011 17:59, Franco ha scritto:
Un grande augurio di affermazione su scala nazionale di questa bella esperienza del comune milanese.Una grande dimostrazione di politica del territorio e sociale data da un'amministrazione di centro sinistra.
La speranza che si faccia finalmente strada nell'opinione pubblica la convinzione che in un paese industrializzato come l'Italia il concetto di "crescita zero" venga applicato alla conservazione dell'ambiente come alla manutenzione dei fabbricati e infrastrutture nonchè alla sicurezza e vivibilità degli insediamenti industriali, deve essere sostenuta da crescenti iniziative e dalla spinta politica che i Comuni hanno sempre dato al vivere democratico
del Paese.
vi
 

Ecosistemi a rischio

Ufficio di Scollocamento
Paea
Vuoi passare
dal virtuale al reale?

VAI ALL'AREA INCONTRI!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

E-Commerce PAEA
TRE - Tecnici Risparmio Energetico