Nel forno italiano dell’emergenza climatica, si brinda alle Olimpiadi delle emissioni e dello spreco

Nel forno italiano dell’emergenza climatica, si brinda alle Olimpiadi delle emissioni e dello spreco

Altro che esultare: in un'Italia che brucia con temperature pazzesche, con un aumento di oltre il 50% dei consumi energetici mondiali e con milioni di persone in povertà nei prossimi anni a causa dei cambiamenti climatici, quello dell’assegnazione delle Olimpiadi invernali alle città di Milano e Cortina è un giorno di profondo lutto, ambientale ed economico.