L’orgia dei partiti produce un’altra porcata elettorale

L’orgia dei partiti produce un’altra porcata elettorale

Era difficile fare peggio della precedente legge elettorale, definita una porcata dallo stesso Calderoli che la propose, eppure ce l’hanno fatta. I nostri politici non hanno limiti nella loro fantasia perversa e, a colpi di fiducia, con ogni mezzo e sotterfugio, l’orgia dei partiti che va dalla Lega fino al PD si è costruita una legge elettorale su misura che ancora una volta conferma quanto poco di democratico e costituzionale ci sia nel nostro paese.