In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

VISUALIZZA NEWS + APPROFONDIMENTI solo APPROFONDIMENTI - COME FUNZIONA?

Nicaragua, nostalgia di una rivoluzione

Viaggi Carlo Carlucci, scrittore, ex insegnante, era in Nicaragua ai tempi della rivoluzione; ha poi trascorso anni in Toscana, impegnato sul fronte delle lotte ambientali per difendere il territorio dalle speculazioni. Ora è tornato in Nicaragua, terra d’origine della sua compagna, e da là ci racconta di una società con problemi ancora apertissimi e tante contraddizioni.

Inceneritori: la propaganda e il vero diritto alla salute

Inquinamenti C'è chi fa il tifo per gli inceneritori, affermando che sono innocui e che non provocano danni alla salute. Ma non si tratta dei soliti imprenditori che hanno interessi economici nel fare queste affermazioni. Si tratta di medici. E alcuni medici in particolare... Ecco cosa risponde loro l'oncologa Patrizia Gentilini.

Riforma costituzionale. Ferrajoli: «Un monocameralismo imperfetto per una perfetta autocrazia»

Editoriale È ancora incerta la data dell'importantissimo referendum (ottobre, novembre o dicembre?) che chiamerà gli italiani ad esprimersi sulla legge di revisione costituzionale che ha preso il nome di Renzi-Boschi. Duro lo scontro tra il fronte del no e quello del sì. Luigi Ferrajoli, giurista, ex magistrato, docente universitario, filosofo del diritto italiano, allievo di Norberto Bobbio, definisce questa legge «una grave aggressione alla Costituzione». Vediamo perché.

Bioedilizia ed etica, la soluzione all'Italia che si sbriciola

Editoriale E’ risaputo che siamo paese di terremoti e un paese a rischio idrogeologico. Le scosse in centro Italia rappresentano un'altra di una lunga serie di tragedie. Ebbene, bioedilizia ed etica sono scelte imprescindibili per rilanciare economia e occupazione e per prevenire proprio tali tragedie.

"Lasciate a Budelli il suo custode"

Territorio L'isola sarda di Budelli, famosa nel mondo per la sua spiaggia rosa, ospita un unico abitante, e custode: Mauro Morandi, che da 25 anni si prende cura del'isola stessa. Ora l'Ente Parco della Maddalena vorrebbe mandarlo via. Ma i tanti nel mondo che hanno sentito parlare di lui stanno raccogliendo le firme per farlo restare: e sono già migliaia.

PAEA PAEA Martino Danielli Salviamo il paesaggio SLOW FOOD Decrescita Felice

Cosa c'è dietro al cibo industriale

Dietro l'etichetta Corpi estranei, livelli elevati di ormoni, antibiotici, metalli o pesticidi: nei cibi industriali si trova un po' di tutto, stando ai dati forniti dal Sistema di sorveglianza europeo e dalle stesse ditte che a volte richiamano, esse stesse, i propri prodotti. Ma l'alternativa c'è: privilegiare i cibi, freschi, biologici e possibilmente locali.

I retroscena della piaga degli incendi in Sardegna

Foreste Sardegna: un patrimonio naturale immenso che però ogni anno viene devastato da incendi che nella stragrande maggioranza dei casi sono dolosi. Colpevoli pressoché sempre impuniti e l’amarezza per un paese che non riesce o non vuole bloccare il fenomeno. Ne parla Giorgio Pelosio, amministratore di Teletron Euroricerche, azienda che si occupa di sistemi di rilevazione ambientale.

La crisi ci fa "crescere" se ne comprendiamo le vere cause

Crisi «La paura della crisi, esarcebata dai mass media che ne offrono una descrizione parziale, induce la maggior parte della popolazione ad un atteggiamento di passività e di attesa nei confronti di una soluzione proveniente dall’alto»: queste le parole con cui Fabio Saracino esordisce parlando del libro "Solo la crisi ci può salvare" di Paolo Ermani e Andrea Strozzi.

Coste italiane: inquinamento cronico e un popolo assuefatto

Inquinamenti Da quanti anni ormai i controlli annuali di Legambiente ci restituiscono l'immagine di un paese che dell'inquinamento cronico ha fatto il suo compagno di (s)ventura? Eppure, siamo sempre lì, ai depuratori che non ci sono o non funzionano, ai patrimoni naturali trattati come fardelli che pesano o come merce da far fruttare. Oggi abbiamo un punto inquinato ogni 54 chilometri di costa. Su 265 campioni di acqua analizzati, il 52% è risultato con cariche batteriche elevate. Il 25% della popolazione italiana ancora non è coperta da depurazione. Eppure, potrebbe essere tutto diverso...

Perché si deve andare in vacanza?

Editoriale Tempo di esodi estivi. Le ferie e le conseguenti vacanze in Italia sono il contrario di intelligenti e organizzate. Invece di fare come in altri paesi che cercano di dividere i periodi di vacanza a seconda delle regioni o zone del paese per fare in modo che non ci si muova tutti contemporaneamente, noi ovviamente facciamo il contrario.

Volkswagen barava sulle emissioni: multa da 5 milioni

Inquinamenti L'Antitrust qualche giorno fa ha sanzionato il gruppo Volkswagen per 5 milioni di euro per manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti.

Eliana e Giuseppe: «Ora il tempo è di nuovo nostro»

Stili di Vita Eliana e Giuseppe hanno lasciato un lavoro frenetico, che toglieva loro il tempo per vivere e hanno scelto un'altra strada. E sono felici. Cambiare è possibile, non pensiate che sia "cosa" per pochi.

Viaggio nel Borneo per salvare gli ultimi Orangutan

In estinzione Michela Kuan, biologa e responsabile nazionale dell'Area Ricerca senza animali della LAV, Lega AntiVivisezione, ci racconta la sua esperienza nel Borneo per sostenere e aiutare concretamente le organizzazioni impegnate nel salvataggio e nel recupero degli ultimi Orangutan, ormai sull'orlo dell'estinzione.

A ottobre il Tribunale Monsanto giudica la multinazionale dell’agrobusiness

Inquinamenti Il Tribunale Monsanto è una mobilitazione internazionale della società civile che chiede che Monsanto venga processata per crimini contro l'umanità ed ecocidio. Supportato da più di cento organizzazioni, il 14 al 16 ottobre 2016 all'Aja, il Tribunale Monsanto valuterà i fatti imputati a Monsanto e giudicherà i danni causati dalla stessa multinazionale. Il "processo" non avrà valore legale ma rappresenterà un formidabile momento di denuncia e mobilitazione internazionale.

Il genocidio dei Guarani nel Brasile delle Olimpiadi

Popoli Nativi Mentre il Brasile si pavoneggia ospitando le Olimpiadi, i Guarani, che in Brasile vivono fin da tempi antichissimi, mandano un messaggio deciso agli allevatori violenti che stanno distruggendo la loro terra e li sottopongono a violenza genocida e razzismo.

Finanziato dalla gente l'impianto solare di Lampedusa

Energie Alternative Quasi mille persone hanno preso parte al progetto di crowdfunding “Accendiamo il sole” e in soli 15 giorni hanno donato i 30 mila euro necessari a regalare all’isola di Lampedusa un impianto fotovoltaico da 40 kilowatt.

La Roma dell'impegno sociale

Culture per il Cambiamento Il centro sociale La Torre è a Roma, è un punto attivissimo, che promuove e propone servizi, iniziative, corsi, che gestisce una palestra popolare e che ha realizzato perfino un Parco delle Energie Rinnovabili. Insomma, uno spazio in cui si prova ad attuare veramente il cambiamento. Non senza difficoltà!

Da Hiroshima e Nagasaki all'Italia e al mondo: basta armi nucleari

Guerre Messa al bando di tutte le armi nucleari: è la richiesta che arriva dalla Rete Disarmo alla vigilia di due date storiche e tragiche. Il 6 e 9 agosto sarà infatti l'anniversario dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki. In Italia, per l'occasione, si terrà la manifestazione “Pace in Bici”, l'annuale appuntamento organizzato dai “Beati i Costruttori di Pace”.

Difendiamo i nostri boschi

Foreste I boschi italiani, ci dicono i dati e le fonti ufficiali, sono in aumento. Lo dicono e non mentono. Almeno non “ufficialmente” Il problema è intendersi sul significato di “boschi”.

Le dighe che minacciano l'Amazzonia

Inquinamenti Più di un milione e 200mila di persone hanno già firmato la petizione lanciata da Greenpeace per fermare la costruzione della diga nel cuore dell'Amazzonia, nell'area intorno al fiume Tapajòs. Il progetto al momento è stato sospeso dal governo brasiliano, ma non cancellato. Per realizzare la diga, migliaia di chilometri di foresta vergine sarebbero devastati e allagati. Fermiamo la devastazione!

CORSI E EVENTI CONSIGLIATI

Evento di Paea

DAL 1 Ottobre 2016 @ Parco dell'Energia Rinnovabile (TR)

Cambiare vita e lavoro, istruzioni per l’uso

ALTRI CORSI E EVENTI...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

TRE - Tecnici Risparmio Energetico

CONSIGLIATI DA PAEA

Pensare come le Montagne


Autore: Paolo Ermani
Casa editrice: Aam Terra Nuova Edizioni
Leggi la scheda...